#NoBullismo, il contest dell’Aied.

aied-roma-no-bullismo-coverAnche quest’anno sosteniamo il contest promosso dall’Aied (Associazione Italiana per l’Educazione Demografica) di Roma #NoBullismo – Voce ai giovani: una gara di idee.
Dopo il progetto del 2013 “#NoViolenza #Donne“, quello del 2014 “#Giovani #LiberiDiAmare” sulla sessualità consapevole e felice e “#diversiEinsieme” che ha affrontato la valorizzazione della diversità di genere il nuovo argomento è #NoBullismo.

La scelta del tema #NoBullismo non è un caso, ogni anno infatti aumenta la frequenza con cui i giovani si confrontano con questo problema. Secondo Telefono azzurro “il 10% delle vittime tenta il suicidio, mentre il 30% tenta atti di autolesionismo.”
Questi dati ci fanno capire quanto in realtà il fenomeno del bullismo sia in continua ascesa e quanto i giovani abbiano difficoltà ad affrontarlo, solo 1 giovane su 5 infatti informa un adulto su ciò che ha subito per paura di ulteriori intimidazioni. Aied Roma e anche noi di GGD Sicilia crediamo sia doveroso promuovere la diffusione di una società basata sul confronto, sulla libertà e sulla sicurezza.

Come partecipare a #NoBullismo.

Quest’anno ci sono delle novità, il contest è aperto per la prima volta anche ai più giovani, possono partecipare infatti tutti coloro che hanno un’età compresa tra i 15 e 30 anni, inoltre non è più necessario presentare un vero e proprio progetto ma avrà una maggiore importanza l’idea. Ogni squadra potrà essere composta da 1 a 4 persone, ogni team dovrà avere un capogruppo, che oltre a coordinare la squadra dovrà essere anche il portavoce.
Ogni team potrà presentare un massimo di 5 idee, le aree tematiche sono tre:
1- Educazione, cultura e prevenzione
2- Supporto e assistenza
3- Tutela, sicurezza e difesa

La prima fase di #NoBullismo inizia oggi, 5 Settembre con l’apertura delle iscrizioni.
Il 7 Novembre è il termine ultimo per la candidatura della propria idea.

Scelta dei vincitori

Ci sarà una fase di votazione on-line, in cui i partecipanti si faranno promotori dei propri progetti (e con essi anche dell’iniziativa) divulgandoli, e una fase di votazione e selezione da parte di un’apposita Giuria. Dalla media di questi due voti verranno selezionati tre team finalisti che presenteranno la loro idea in 2 minuti durante un evento previsto il 26 Novembre a RomaLa squadra vincitrice, che sarà eletta dalla Giuria, si aggiudicherà un premio di 2.000 euro.

Per maggiori informazioni sui progetti, sul regolamento e sulle modalità di partecipazione, è possibile consultare il sito Aied Roma.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>